mercoledì 29 agosto 2018

Recensione: Episodio di Skypiea


Skypiea è stato amore a prima vista. Gli anni passano e l’arco dell’isola nel cielo resta per me il punto più alto dell’opera. Ho sempre desiderato vedere uno special dedicato a questa saga (una volta, l’ho persino sognato 🤣) e finalmente quest’anno il mio desiderio è stato esaudito. 

Parliamo dello special.


Il volume nr. 30

Anzitutto, dobbiamo fare una premessa: Skypiea è seconda solo a Dressrosa per lunghezza. Compresa la parte di Jaya, occupa ben 9 volumi del manga (dal 25° al 32°). Cercarla di riassumere in uno special di due ore è tutt’altro che semplice. Molte scene, per forza di cose, andavano eliminate o riadattate.

La domanda allora è la seguente: gli sceneggiatori hanno fatto un buon taglio? Per me,

È vero che alcune parti potevano essere ridotte (la Knock Up Stream, il Flashback, i numerosi dialoghi), altre ampliate (in particolare l’inizio di Skypiea un po’ frenetico) e altre ancora inserite (soprattutto quelle che dimostrano l'egemonia di Ener, coma la sua resurrezione o il primo El Thor), ma lo special non ha il pretesto di essere esaustivo. Non ci sarebbe riuscito mai e poi mai. Vuole, piuttosto, suscitare curiosità verso una saga che rischia di essere dimenticata, sia dai nuovi lettori che non la conoscono, sia dai vecchi che potrebbero averla riposta in un angolo oscuro della loro libreria mentale.



Qual è, allora, il vero obiettivo? 


Naturalmente, suscitate curiosità per spingere il fan a rileggere la saga. E in questo ci è perfettamente riuscito. Rivedere le scorrazzate nell’Upper Yard, le follie megalomani di Ener, il suono della campana d’oro in una nuova veste grafica con la G maiuscola… mi ha fatto venire la pelle d’oca e la voglia di metter mano su quei volumi (nonostante l’abbia già fatto decine e decine di volte). 

A proposito di grafica...

Conclusioni


L'Episodio di Skypiea, consci dei suoi limiti narrativi, è uno dei migliori special della serieSe non ricordate bene la saga o se siete curiosi di come sia stato gestito, guardatelo. Anche solo per fare un piacere ai vostri occhi.
Unica controindicazione: potreste avvertire l'impulso di rileggere la saga per intero.

Voto finale: 8 pieno


-Black   

7 commenti:

  1. è stata una cagata pazzesca ed una delusione totale se non per gli ultimi 30 minuti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura. E come avrebbero dovuto impostare, secondo te, uno special su Jaya e Skypiea?

      Elimina
  2. idealmente due special: uno che terminava con loro che arrivavano ad angel island e un secondo con tutto il survival game ma avevo standard troppo alti essendo la mia saga preferita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok adattare per le restrizioni ma almeno adattasero in modo decente non cn satori che appare a cazzo di cane nella spiaggia o gli shandians che pure loro fanno WAAAA E LA NOSTRA OCCASIONE e spuntano nell'upper yard

      Elimina
    2. ma il worst offender dello special sono i flashback di noland che non si sono neanche degnati di rianimare perché "beh è un flashback mettiamo un filtro sull'anime vecchio"

      Elimina
    3. piuttosto che consigliare questo special è decisamente meglio rivedersi l'arco di Jaya-Skypiea su OnePace.net che 'sti poveri stronzi rendono il pacing dell'anime uguale al manga

      Elimina
    4. Due special distinti sono un'ottima idea, ma restano pur sempre un progetto ambizioso per gli standard Toei (è già tanto uno special annuo ahah). L'ingresso di Satori ad Angel Island non l'ho trovato fastidioso, solo un modo per velocizzare i tempi. Gli Shandia, anche nel manga, irrompono due volte nell'Upper Yard (alla sconfitta di Satori, considerando ghiotta l'occasione; e per il Survival Game). Sul flashback ti do ragione. Certamente sarebbe meglio rivedersi le saghe per intero, ma la curiosità va in qualche modo alimentata, e lo special si è dimostrato l'occasione perfetta.

      Elimina